RS CRISPIANO, UN PAREGGIO CHE SÀ DI POCO IN QUEL DI ERCHIE…

I Ragazzi Sprint Crispiano ottengono il secondo pareggio di fila, impattando 0-0 in trasferta in quel di Erchie contro un avversario che non è apparso alquanto irresistibile. La compagine di mister Palese non ha sfruttato la doppia superiorità numerica creatasi nel corso del secondo tempo e, a dire la verità, non ha mai espresso buone trame di gioco, non impensierendo quasi mai seriamente il portiere avversario.

La partita si è aperta a ritmi blandi ed è proseguita sino al 90′ sulla stessa falsa riga delle prime fasi di gioco. Entrambe le squadre sono apparse lente ed impallate nel creare azioni pericolose e non hanno regalato un bello spettacolo per i presenti sulla tribuna. Al 30′ ci prova Marini per il Crispiano direttamente da calcio di punizione ma la sua conclusione centrale viene deviata sopra la traversa da De Pascalis, questa l’unica occasione buona da rete di tutta la partita. Partita che il Crispiano poteva aggiudicarsi data l’espulsione prima al minuto 56′ di Solazzo e poi al minuto 84′ di Moccia, rei di aver rivolto espressioni blasfeme nei confronti del direttore di gara, il quale ha estratto il cartellino rosso diretto nei loro confronti. I Ragazzi Sprint, però, non ne hanno approfittato e la contesa è andata avanti sullo 0 – 0 sino al triplice fischio finale dell’arbitro.

Una buona occasione sprecata dai Ragazzi Sprint, i quali con un eventuale successo ad Erchie avrebbero compiuto un ulteriore passo avanti verso la matematica salvezza. Domenica prossima al comunale di Crispiano gli undici gialloblù affronteranno l’Atletico Acquaviva, già sconfitta all’andata per 0-2.

A cura dell’addetto stampa Giampiero Laera

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube