RS CRISPIANO, MARINI STENDE IL MANDURIA IN EXTREMIS…

Il Crispiano si aggiudica l’importantissima sfida casalinga contro la Don Bosco Manduria, ultima in classifica del girone, e ipoteca una quasi matematica salvezza. Una vittoria pesante, che mancava da circa due mesi in casa Crispiano, e che è arrivata solamente al 90′ grazie ad una “perla” di Marini che ha sancito il 3 a 2 finale, condannando proprio la compagine manduriana a una quasi certa retrocessione.

Primo tempo con il Manduria che passa al 12′ minuto contro ogni aspettativa, De Nitto lascia partire un tiro – cross dalla destra che beffa Solito, il quale non leggendo bene la traiettoria del pallone si lascia scavalcare, con la palla che termina inesorabilmente alle sue spalle per lo 0 a 1. Il Crispiano però è bravo a riorganizzarsi e a reagire subito, al 19′ trova il pareggio con Galiani, il quale dopo una respinta centrale della difesa ospite sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si coordina alla perfezione e da circa 25 metri lascia partire un bolide che termina all’incrocio dei pali. La compagine crispianese, sulle ali dell’entusiasmo per il pareggio raggiunto continua a spingere e Mastronardi al 38′ porta in vantaggio i suoi, con un piattone destro dopo un preciso cross di Petrelli dalla destra. Nulla più da segnalare nella prima frazione di gioco che termina con il punteggio di 2 a 1.

Nella ripresa il Crispiano entra timidamente sul terreno di gioco e il Manduria al 62 pareggia con Mascia che ribadisce a rete a porta vuota un tiro di De Pascalis respinto da Solito. Il tempo scorre inesorabile, con il Crispiano spintosi in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio, giunti quasi al termine del match la partita sembrava doversi concludere in pareggio, ma Mauro Marini, l’uomo più esperto e rappresentativo dei Ragazzi Sprint, al 90′ “toglie le castagne del fuoco” e dal limite dell’area fulmina Di Magli con un destro potente e preciso che termina dritto nell’angolino per il 3 a 2 finale e l’esplosione di gioia dei giocatori e dei sostenitori crispianesi.

Gli uomini di mister Palese conquistano una vittoria fondamentale che consente di guardare la classifica con tranquillità e aspettare qualche altra giornata per festeggiare la matematica salvezza. Prossime giornate nelle quali i Ragazzi Sprint cercheranno di conquistare quanti più punti possibili per chiudere dignitosamente l’annata, a cominciare da domenica prossima nella trasferta contro il Football Acquaviva.

A cura dell’addetto stampa Giampiero Laera

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube