RS CRISPIANO, 3-0 ALLA CEDAS CHE REGALA LA SALVEZZA MATEMATICA

I Ragazzi Sprint Crispiano ottengono la salvezza matematica con tre giornate di anticipo e lo fanno grazie al secco 3-0 con cui la compagine di mister Palese ha battuto tra le mura amiche la Cedas Avio Brindisi, ancora impelagata nella lotta salvezza. Risultato maturato nella ripresa, nella quale sono arrivate le tre marcature dei gialloblù e che è frutto di una prestazione coriacea e convincente dell’undici di casa, che davanti ai propri tifosi hanno raggiunto l’obiettivo stagionale della salvezza.

Primo tempo che inizia con la Cedas che mette paura alla retroguardia ospite al 18′, quando Suti colpisce il palo esterno con una bella conclusione da fuori area, poco dopo al 25′, Russo si supera e nega il gol a Vapore che di testa era riuscito a schiacciare un cross da corner di Marini. Al 33′ ancora Marini vede lo scatto di Locorotondo e lo serve con un filtrante, il terzino gialloblù è però sfortunato e colpisce la traversa a tu per tu con Russo. Nulla più da segnalare nei primi 45′ minuti di gioco che terminano a reti bianche.

Ripresa con il Crispiano rigettato nella metà campo avversaria alla ricerca della rete del vantaggio, rete che arriva al 60′ su calcio di rigore realizzato perfettamente da Carrieri, tiro dagli undici metri guadagnato grazie ad un atterramento in area ai danni di Petrelli. La Cedas accusa il colpo e subisce il 2 a 0 di Vapore al termine di una bella azione corale che ha visto un cross basso di De Bartolomeo e un velo di Solidoro per l’accorrente numero 9 gialloblù che di piatto ha scagliato una conclusione imprendibile sotto la traversa. La Cedas va vicina al 2 a 1 con una precisa punizione di Giudice dal limite dell’area che però colpisce il palo esterno al minuto 79′. C’è tempo anche per il 3 a 0 dei Ragazzi Sprint, il neo entrato Clemente è scaltro a liberarsi della marcatura del diretto avversario e a girare in porta di piatto un cross dalla sinistra. 3 a 0 il risultato finale al triplice fischio dell’arbitro.

A salvezza ottenuta adesso i Ragazzi Sprint affronteranno le ultime tre partite rimanenti con più tranquillità e cercheranno di fare bella figura e onorare fino all’ultimo la maglia. Sicuramente ci sarà occasione per qualche ragazzo della categoria “Allievi” di fare l’esordio in prima squadra ed iniziare ad approcciarsi al “calcio dei grandi”.

A cura dell’addetto stampa Giampiero Laera

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube