RS CRISPIANO, SCOPPIETTANTE PAREGGIO ALL’ESORDIO CASALINGO

I Ragazzi Sprint Crispiano hanno esordito quest’oggi tra le mura amiche contro la compagine del Castellaneta. La contesa si è conclusa in parità con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto e hanno offerto un buono spettacolo per i numerosi spettatori presenti al Comunale di Crispiano. Una rete per tempo per entrambe le squadre che nel finale hanno provato a vincere, ma il risultato finale è stato di 2 a 2.

Primo tempo che si apre con una fase di studio per le due squadre che cercano entrambe di capire come far male alla difesa avversaria e colpire. Al minuto 30′ la prima conclusione pericolosa è di Gjonaj del Castellaneta, il quale da circa 25 metri calcia bene di destro a giro, ma la palla finisce di poco a lato alla destra di Solito. Al 34′, però, è il Crispiano ad affacciarsi pericolosamente nei pressi dell’area di rigore avversaria e a portarsi in vantaggio con Palumbo, che controlla in area un passaggio di Mastronardi e dopo un doppio passo batte di sinistro Lavarra per l’1 a 0. Il Castellaneta reagisce e trova subito il pareggio tre minuti più tardi, al 37′, con Intini che sugli sviluppi di un corner si avventa su una respinta di Solito dopo un colpo di testa e appoggia comodamente in rete la palla dell’ 1 a 1. La prima frazione di gioco va in archivio su questo punteggio.

La ripresa si apre con un Crispiano arrembante e Mastronardi al 47′ ha l’occasione di segnare, ma sul suo tiro a botta sicura a pochi metri dalla porta è provvidenziale l’intervento in scivolata di Buttiglione  che salva sulla linea. Al 54′ Solidoro stoppa male un lancio del portiere ospite e colpisce la palla con un braccio in area, causando un calcio di rigore che Greco trasforma spiazzando Solito per l’ 1 a 2 ospite. Ma è immediato anche il pareggio del Crispiano, che al minuto 61′ costruisce una bella ripartenza finalizzata da un passaggio filtrante di Palumbo per Recchia che trova il jolly da posizione defilata e con un tiro-cross velenoso mette la palla nell’angolo alle spalle di Lavarra per il 2 a 2. Nell’ ultima mezz’ora di gioco le due squadre provano a portare a casa l’intera posta ma nessuna delle compagini riesce a segnare il punto per la vittoria. 2 a 2 al 90′.

Buona e convincente prova del Crispiano, che sta iniziando a mettere in pratica i meccanismi di gioco di mister Palese e a raccogliere i primi frutti del lavoro svolto. Domenica prossima altra partita in casa contro il Capurso, nella quale i gialloblù cercheranno di arrivare alla prima vittoria stagionale.

A cura dell’addetto stampa Giampiero Laera

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube