RS CRISPIANO, ANCORA UN ALTRO PARI, 0 A 0 CONTRO L’ATLETICO ACQUAVIVA…

È arrivato il terzo pareggio consecutivo per i Ragazzi Sprint Crispiano, che hanno impattato sullo 0 a 0 contro l’Atletico Acquaviva fra le mura amiche del comunale di Crispiano. Una partita nella quale il Crispiano ha cercato in tutti i modi di segnare ma il portiere avversario era in grande giornata e la porta ospite appariva stregata.

La partita si apre subito con un legno colpito dai Ragazzi Sprint con Marini, il quale direttamente da calcio d’angolo fà partire un destro a giro velenoso che tocca la parte alta della traversa della porta difesa da Colagrande. Al 29′ ci prova De Tommaso per l’Acquaviva con una conclusione ben angolata dal limite dell’area, ma è bravo Bello a deviare in angolo con un gran balzo. Pochi minuti dopo è Colagrande a salvare il risultato su tiro di Mastronardi diretto nell’angolo sinistro della porta, l’estremo difensore ospite compie un vero e proprio miracolo deviando con la punta delle dita la palla in angolo. Primo tempo che va in archivio a reti bianche.

Ripresa che inizia a ritmi abbastanza blandi, con il Crispiano che cerca di fare la partita e con la compagine dell’ Acquaviva che cerca di rispondere in contropiede. Al 74′ il Crispiano costruisce una grande azione corale, con Carrieri che crossa morbido per Mastronardi, il quale fà sponda all’accorrente Vapore che però sciupa calciando di poco a lato dall’interno dell’area piccola. All’80’ ci prova Palumbo che salta secco il suo diretto avversario e calcia di sinistro, ma il suo tiro colpisce il palo esterno e termina fuori. Negli ultimi dieci minuti di gara il Crispiano si riversa in avanti alla ricerca del gol ma non riesce a mettere la palla dentro. 0 a 0 il punteggio alla fine del match.

Un Crispiano vivace, più in palla rispetto all’ultima uscita ad Erchie,  che però non è riuscito a segnare e a portare a casa il bottino pieno. Domenica prossima trasferta a Polignano contro il Polimnia, squadra che occupa la zona Playoff della classifica del girone.

A cura dell’addetto stampa Giampiero Laera

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube